Spese elettorali dal maggio 2018

Cifre ufficiali alla mano, dal maggio del 2018 al 28 giugno 2020, le spese sostenute da Donald Trump in chiave rielezione sono superano di poco i quarantasette milioni di dollari.
Quelle democratiche (solo da ultimo definibili ‘per Biden’) ammontano a poco meno di venticinque milioni.
Notevole la differenza.
D’altra parte, normalmente ed anche in questi tempi, la raccolta fondi del Grand Old Party arriva a cifre nettamente superiori a quelle dei rivali.