Raccolta fondi record per i democratici

Bloomberg escluso (il quale, d’altra parte, non chiede contributo alcuno), i candidati democratici in corsa per la nomination, nel 2019, hanno raccolto complessivamente oltre tre volte tanto l’importo raggranellato da Donald Trump.
È un dato senza precedenti (stiamo parlando delle occasioni nelle quali il Presidente in carica cerca un secondo quadriennio) e testimonia il particolare impegno degli elettori dem nella circostanza.
I precedenti dicono che nel 2011 (l’anno precedente, come il 2019, l’elezione) Barak Obama fu sì superato dal totale raggiunto dai suoi sfidanti repubblicani ma di poco, mentre nel 2003 George Walker Bush raccolse più fondi di tutti gli avversari messi insieme.