Quando Clinton perse le elezioni

Ma come?
Clinton ha perso le elezioni?
Quando mai?
Certo, se l’affermazione fosse riferita a Bill Clinton sarebbe semplicemente falsa.
Il successore e defenestratore di George Herbert Bush difatti ha vinto sia nel 1992 che, ripresentandosi, nel 1996 contro Bob Dole.
Se invece l’affermazione “Clinton ha perso” si riferisse a DeWitt Clinton risponderebbe al vero.
Fatto è che l’or ora citato DeWitt – tre volte Sindaco di New York, Governatore e Senatore – fu il candidato perdente nelle votazioni datate 30 ottobre/2 dicembre 1812.
Vinse nella circostanza James Madison.
Fu quella fra l’altro la prima volta che gli Stati Uniti andarono al voto in un periodo di guerra essendo in corso la cosiddetta Guerra del 1812.
Una necessaria precisazione quanto alle date elettorali sopra indicate: fino al 1844 compreso non si votava in un solo giorno ma in un periodo più lungo per consentire gli spostamenti verso le sedi dei seggi elettorali con i mezzi allora in uso.