Oltre ottocento volte nell’Iowa

Da luglio, in totale, i candidati democratici alla nomination hanno fatto tappa nell’Iowa più di ottocento volte.
Più della somma delle visite compiute nel New Hampshire, nel South Carolina e in Nevada, i tre Stati le cui Primarie fanno seguito a febbraio al Caucus dello Stato con capitale Des Moines.
Questo dato conferma quanto l’esito della consultazione in programma il 3 febbraio sia considerato cruciale.
Al momento, stando a sondaggi comunque da prendere sempre con le molle, in Iowa Biden sta perdendo la spinta, Warren avanza ma di poco e senza entusiasmare, Sanders non va molto bene e l’unico che sembra migliorare di giorno in giorno è Buttigieg.
Tempo ce n’è per rimediare (come anche per precipitare nell’anonimato).