Ogni singolo voto conta!

Il primato appartiene ovviamente alla Florida.
Ovviamente perché il riferimento è al 2000, quando – ricordano tutti – i Grandi Elettori di quello Stato, decisivi per l’attribuzione della Casa Bianca, furono assegnati, dopo corsi e ricorsi, dalla Corte Suprema a George Walker Bush, il quale, conteggi definitivi alla mano, aveva in effetti ricevuto 537 suffragi popolari in più del rivale Al Gore, pari allo 0.009 per cento di quanti si erano recati alle urne.
Percentuale a parte, si può prevalere numericamente in uno Stato di davvero pochissime unità.
Nel 1892, per esempio, la California andò a Grover Cleveland per 147 voti.
Eccezionale – gli aventi diritto erano però poche migliaia di persone – il Maryland 1832 quando Henry Clay colà vinse di 4.
Come si vede, chi voglia arrivare allo scranno presidenziale non può trascurare nessun singolo elettore.
Nessuno!!!