Nixon sceglie Kissinger: come andò

Primarie e convention repubblicane del 1968:

Henry Kissinger funge da consulente per la politica estera del governatore del New York Nelson Rockfeller al quale a Miami il GOP nega la nomination concedendola invece a Richard Nixon.

Amareggiatissimo, Kissinger sbotta in una frase che gli sarà successivamente spesso ricordata:

“Questo Nixon non è adatto a fare il presidente!”

Incredibilmente, sconfitto Humphrey a novembre e una volta in sella a White House, Nixon lo chiamerà.

Trattando di questo nel successivo 1972, il Nostro dirà:

“Il presidente ha dimostrato una grande forza, una grande abilità.

Anche nel chiamarmi.

Non l’avevo mai avvicinato quando mi offrì questo lavoro.

Io ne rimasi sbalordito.

Dopo tutto, conosceva la scarsa amicizia e la poca simpatia che avevo sempre mostrato per lui.

Oh, sì: dette prova di grande coraggio a chiamarmi”.

Mauro della Porta Raffo