Libertarian Party 2020

Ricordate il ticket 2016 del Libertarian Party Gary Johnson/William Weld?
Quasi quattro milioni e mezzo di voti popolari pari al tre e ventotto per cento?
Il miglior risultato di sempre per un partito nato da relativamente poco tempo (nel 1971) le cui istanze non sono ancora molto ben definite né conosciute al grande pubblico?
I cui candidati componenti i differenti ticket proposti (come i due citati e, per dire, il vecchio Ron Paul) spesso provengono dall’area appunto ‘Libertariana’ del GOP?
Ebbene, terrà la propria Convention ad Austin, Texas, dal 22 al 25 maggio 2020 parecchio anticipando i congressi dei due maggiori partiti.
Appare ad oggi peraltro abbastanza in difficoltà il movimento, incapace, pare, di proporre personalità di impatto a livello nazionale e probabilmente destinato a retrocedere elettoralmente.
Vedremo.