La prima transgender al governo federale

Proseguendo nelle nomine politicamente corrette, Joe Biden ha nominato Sottosegretario alla Sanità il (la?) transgender Rachel Levine, già all’opera quale ministro della Salute in Pennsylvania.
Come d’uso, il requisito indispensabile per essere incaricati da Biden (stiamo esagera ma insomma…) è quello di appartenere comunque ad una ‘minoranza’, sessualmente o socialmente parlando poco conta.