Kamala Harris e Pete Buttigieg trovano sostenitori

C’è modo e modo per esaminare i sondaggi.
L’ultimo della CNN per esempio dice che Joe Biden è preferito dal trentadue per cento degli elettori democratici, che Bernie Sanders ha un seguito del diciotto e che nessun altro dei candidati dell’asinello arriva al dieci. Aggiunge che Kamala Harris è all’otto e Pete Buttigieg al cinque.
Non un granché.
Questi due signori hanno però raccolto un buon bottino in fatto di dollari: dodici milioni la Senatrice, sette il Sindaco.
Ora, il dato che può far pensare che le cose in prospettiva cambieranno è quello riguardante la notorietà nazionale dei candidati.
Biden e Sanders sono conosciuti praticamente da tutti gli elettori.
Harrys e Buttigieg da pochini.
Addirittura molto pochi (il secondo).
In futuro, quindi, sono i due outsider che possono vedere crescere il consenso illustrando se stessi e i loro programmi.
Minore decisamente invece il margine di possibile aumento del gradimento dei due vecchi contendenti.
Fra una ventina di giorni l’esito del confronto tv di Miami dirà parecchio al riguardo.