Globale? Locale? Quale il futuro?

La pandemia in corso quali conseguenze avrà?
A livello mondiale, ovviamente.
Negli e per gli Stati Uniti d’America, più specificamente.
Mille essendo gli ambiti e le possibili risposte, restringo drasticamente il campo.
Dopo, il mondo, l’America, saranno (se davvero lo erano e sono) ancora globali o torneranno (ove se ne fossero distanziati) al locale?
Cosa pensare in merito?
E cosa sperare?
Cosa pensano, cosa sperano, in quale direzione intendono muoversi al riguardo i democratici?
E i repubblicani?
Sarà certamente, fors’anche principalmente, sulle indicazioni in prospettiva che entreranno necessariamente a far parte dei programmi elettorali e sul ‘come’ verranno illustrate e sentite che a novembre, in questo incredibile anno elettorale, si giocherà la partita.