E alla fine Trump firma

Non era d’accordo Donald Trump e aveva minacciato di non firmare le due leggi approvate dal Congresso l’una a proposito del finanziamento dello Stato Federale e l’altra per lo stanziamento, che riteneva incongruo, degli aiuti per combattere le conseguenze economiche del Covid.
Un paio di giorni di contrasti e le cose si sono sistemate.
Probabilmente, perché, fatti i conti, il Parlamento sembrava in grado di superare con un voto qualificato i suoi veti.
Meglio proprio nel finale di mandato evitarlo.