Deve proprio tenersi il dibattito in programma a Nashville?

Nulla di buono in prospettiva.
I due staff stanno litigando a proposito di ogni e qualsiasi tema organizzativo.
Trump sostiene che la moderatrice scelta sia “faziosa” e il suo capo staff che la Commissione che regola i confronti sia sostanzialmente ‘bideniana’ (e il fatto che i democratici non trovino nulla di cui lamentarsi fa pensare).
Tra i sei temi da affrontare, manca la politica estera e questo è un altro motivo di forte critica da parte repubblicana.
I due contendenti dovranno tacere e non interrompere il rivale nei primi minuti di ogni segmento e a tal fine i microfoni saranno alternativamente silenziati.
Tutto ciò detto e ricordando come in verità questi ‘scontri’ – spessissimo caotici e ricchi di insulti – non portino poi a chissà quali risultati elettoralmente parlando, viene da chiedersi se non sarebbe meglio semplicemente annullarli.