Come vota (?!) Guam

L’isola di Guam – che fu affidata agli Stati Uniti dal Trattato di Parigi che concludeva la Guerra Ispano Americana – è un ‘Territorio non incorporato’ USA.
Ovviamente, non essendo uno Stato, non vota per le Presidenziali.
(Invia invece propri delegati alle Convention dei due partiti maggiori).
Peraltro, nel giorno nel quale le votazioni hanno luogo, dal 1980, colà, si tiene uno ‘straw poll’, quel tipo di consultazione volontaria che serve sostanzialmente a capire che aria tira.
Come attribuirebbe cioè Guam i suoi Grandi Elettori se ne disponesse.
Ebbene, sia Barack Obama che Hillary Clinton, per fermarci alle ultime votazioni, hanno stravinto.
Da notare che nel 2016 ai due contendenti nazionali si è aggiunta una ‘candidata alla Casa Bianca locale’: la socialista Mimi Soltysik che ha preso il quattro e ventidue per cento dei voti.