Cento provvedimenti di grazia (?!)

Nei quattro anni trascorsi, fino a poco fa, l’Amministrazione Trump ha ricevuto all’incirca novemila duecento richieste di Grazia accettandone ventiquattro.
Nelle ultime settimane però ne ha accolte quarantuno.
Tra mille polemiche (v’è chi teme e denuncia un ‘mercato delle indulgenze’), voci varie parlano di provvedimenti a favore di personaggi di discutibile integrità o per lo meno come tali rappresentati.
Fra questi, parenti e congiunti del tycoon, legali compreso Rudolph Giuliani, ex consiglieri, il discusso Steve Bannon incluso…
Pare tramontata l’ipotesi della Grazia concessa dal Presidente a se stesso, fra l’altro di discutibile attivazione ed efficacia.
Mancano sostanzialmente quarantotto ore.
Non resta – anche a questo riguardo – che stare a vedere.