Verso il voto

Apertura trumpiana del finale di partita. Niente ‘remi in barca’

Mercoledì 4 novembre. Sera. Donald Trump si dichiara vincitore in Georgia, North Carolina e Pennsylvania. Afferma che altrettanto farà quanto al Michigan. Chiede verifiche relativamente al voto del Wisconsin. Sono le mosse di ‘apertura’ della partita che i due schieramenti (a meno di essere Bobby Fisher – e non se ne vedono in giro –…

Read more »

Tra gli Stati attribuiti a Trump, la Florida e l’Ohio!

Si discute (si pensa a ricorsi da portare fino alla Corte Suprema), e ci mancherebbe visto che alcuni Stati hanno sospeso le operazioni di spoglio delle schede. Come era stato anticipato, il voto postale – per esempio in Pennsylvania dove è valido se pervenuto anche fino a tre giorni dopo il 3 novembre, purché regolare…

Read more »

Biden ha perso per l’ennesima volta

Joe Biden era in corsa per la Casa Bianca per l’ennesima volta. La prima addirittura nel 1987 in vista delle votazioni dell’anno successivo. È questa peraltro la circostanza nella quale è andato più lontano ottenendo con il sostegno di tutto l’establishment del partito la all’inizio apparentemente impossibile nomination. Tra i precedenti (candidati più e più…

Read more »

Cosa ha veramente influito sul voto

Ci hanno detto per mesi e mesi – prendendo in giro Trump per quella che veniva rappresentata come una pessima gestione – che il fattore determinante sarebbe stato il Covid 19. Che la gente era del tutto insoddisfatta di come il Presidente avesse affrontato la malattia e che nell’urna gliel’avrebbe fatta pagare. Ebbene, sappiamo già…

Read more »

Ore 6.30: cosa è successo. Cosa dire mentre si delinea la vittoria del tycoon?

Allora, cosa dire di un esito sia pure non definito ma probabilissimo che stravolge del tutto le previsioni (evitando di infierire sui sondaggisti che per compiacere i committenti democratici sono arrivati a “fare strame” della loro professionalità e semplicemente non si levano di torno) e ancora una volta dimostra che gli elettori americani sono diversi…

Read more »

Ore 4.30 italiane: cosa succede

Come nel 2016, Donald Trump – partito non proprio malissimo ma comunque in difetto – sta rimontando. I sondaggi si stanno rivelando per la seconda volta sbagliati. Per la seconda volta! E mi chiedo con quale faccia un infinito numero di analisti continui a parlare invece di nascondersi e cambiare silenziosamente mestiere. È presto per…

Read more »

A Dixville Notch tutti per Biden

Come da tradizione, alla mezzanotte e un secondo del primo martedì dopo il primo lunedì del mese di novembre dell’anno bisestile, e pertanto nel 2020 corrente, oggi, tutti gli elettori del villaggio di Dixville Notch, New Hampshire – cinque nella circostanza – hanno votato. Il risultato è cinque voti per Biden ed evidentemente zero per…

Read more »