Verso il voto

E se i repubblicani approfittassero della ‘Lame-duck session’?

La corsa per la ratifica ad opera del Senato della nomina di Amy Coney Barrett da parte di Donald Trump può può essere vinta dai repubblicani in due differenti modi. Il primo e più ovvio, è quello di arrivare al voto in anticipo rispetto al 3 novembre, giorno delle Presidenziali. Il secondo è invece quello…

Read more »

“Applicare la Legge così come è scritta”

Parlando alla Casa Bianca subito dopo essere stata presentata dal Presidente quale Giudice della Corte Suprema (la nomina deve essere ratificata dal Senato), Amy Coney Barrett, dopo avere reso omaggio alla recentemente scomparsa Ruth Bader Ginsburg, ha dichiarato che è dovere dei Giudici “applicare la Legge così come è scritta”. Un forte richiamo alla teoria…

Read more »

Amy Coney Barrett ufficialmente nominata

Dando effettivamente seguito agli annunciati intendimenti, il Presidente Trump ha ufficializzato sabato 26 settembre la nomina di Amy Coney Barrett a Giudice della Corte Suprema. La Commissione senatoriale di fronte alla quale avranno luogo le audizioni della stessa dovrebbe dare inizio ai propri lavori il prossimo 12 ottobre. L’intento dei repubblicani è quello di arrivare…

Read more »

Rematch Elections 2020

Ventitre i confronti in programma a novembre per uno scranno alla Camera tra i medesimi contendenti delle Mid Term 2018. Non molti se si considera che il totale dei seggi in palio è di quattrocentotrentacinque. Tredici a dieci per l’Asinello il risultato di due anni fa. A livello locale, invece, trecentotrentanove i confronti che vanno…

Read more »

Il davvero alto gradimento della Corte

È la Corte Suprema l’istituzione fra tutte che ottiene il massimo gradimento ad opera dei cittadini. Un sondaggio Rasmussen condotto in questi giorni (mentre si discute animatamente della sostituzione di Bader Ginsburg), conclude che solo l’otto per cento degli elettori iscritti alle liste considera negativamente il suo operato. Il cinquantatre lo ritiene buono o eccellente….

Read more »

Di destra? Si vedrà dal comportamento e dalle sentenze.

Difficile prevedere con certezza se nell’esercizio del loro successivo mandato i Giudici della Corte Suprema eletti e confermati si manifesteranno effettivamente ‘di destra’ come alla loro nomina – a seconda della collocazione politica e ideologica di chi giudica – si spera o si teme. Guardando ad un passato relativamente recente (e non dimenticando il fatto…

Read more »

Una transizione dei poteri pacifica?

Interrogato al riguardo, Donald Trump ha dichiarato che potrebbe anche non esserci tra lui e l’eventuale successore una transizione pacifica specie se la vittoria del rivale fosse dovuta al voto postale che ritiene truffaldino. Apriti cielo. E si è attivati al punto di affermare che qualcosa del genere non si sia mai vista in tutta…

Read more »