Storia delle elezioni presidenziali USA

Funzioni delle Conventions

Ovvio, la Convention – democratica, repubblicana o di qualsiasi altro partito USA sia – ha la principale funzione di ufficializzare la scelta del candidato alla Casa Bianca, di completare il ticket adottando (e si tiene naturalmente conto delle preferenze e necessità del nominato, ma non solo) il Vice Presidente in pectore, di decidere il programma…

Read more »

Frank Lowden, Presidente o non se ne parla neppure!

Repubblicano tutto d’un pezzo, già Rappresentante per l’Illinois, Governatore, Frank Orren Lowden corse nel 1920 per la nomination del Grand Old Party. In competizione col Generale Leonard Wood, dovette accettare la candidatura ‘di compromesso’ di Warren Harding, nel successivo novembre eletto a White House. Tornato alla carica nel 1928, soccombette nei confronti di Herbert Hoover….

Read more »

Reagan a proposito dell’età dei Presidenti

Molto si discute a proposito dell’età dei candidati alla Presidenza 2020. Ritiratosi Bernie Sanders – nato tre mesi prima dell’attacco giapponese a Pearl Harbor! – restano in corsa il democratico Joe Biden, che compirà i settantotto anni poco dopo il voto novembrino, e il giovanotto (è ‘solo’ del 1946) Donald Trump. Nel tempo, sul tema…

Read more »

Quando Andrew Cuomo avrebbe potuto diventare Presidente

19 gennaio del 1999. Bill Clinton si appresta a tenere il Discorso sullo Stato dell’Unione. Con lui, di fronte al Congresso in seduta comune, il vice Presidente Al Gore e tutti i suoi ministri. No. Non tutti. Uno tra loro è assente. Fatto è che dal secondo dopoguerra si è deciso che nei casi in…

Read more »

Quando il Sud ha perso il potere di veto per le nomination democratiche

È nel corso della Convention del partito dell’Asino di Chicago del 1932, ad opera dei sostenitori dell’allora Governatore del New York Franklin Delano Roosevelt (in lotta per la nomination con il Cattolico Alfred Smith, già prescelto invano quattro anni prima, e con lo Speaker texano della Camera James Garner) che, essendo il loro uomo in…

Read more »

Quando Champ Clark entrò Papa e uscì Cardinale

Speaker dal 4 aprile del 1911 di una Camera dei Rappresentanti nella quale operava con grande autorevolezza da tempo in nome e per delega del suo Missouri, Champ Clark arrivò alla Convention democratica del 1912 – in scena a Baltimora a partire dal 25 giugno – potendo contare sul seguito di un notevole numero di…

Read more »

Quando nel 1918 causa Spagnola i lavori del Congresso furono sospesi

Fu ai primi di ottobre del 1918 che, imperversante la Spagnola, la Camera dei Rappresentanti si interrogò in merito alla possibile sospensione dei lavori. Nella seduta del 7 ottobre si arrivò a decidere (all’unisono con il Senato) di riaprire il successivo 4 novembre. Le Mid Term Elections erano in programma il giorno seguente. Lo Speaker…

Read more »