Storia delle elezioni presidenziali USA

Ripetere l’esito elettorale del 1824? A quale fine? Quando?

Allora, è dopo la ratifica del XII Emendamento datato 1804 (le cui articolazioni come definite il 15 giugno, trovano applicazione già nelle votazioni che hanno luogo tra il 2 novembre e il 5 dicembre seguenti) che si consolida come segue il Sistema Elettorale cosiddetto Presidenziale (ovviamente, non quello per la nomination dei candidati partitici alla…

Read more »

I Paesi Latino Americani, la Dottrina Monroe e il Corollario Roosevelt

Fu Theodore Roosevelt, in un momento straordinariamente favorevole dal punto di vista della politica estera per gli Stati Uniti, a decidere di andare oltre la consolidata opposizione della Dottrina Monroe all’intervento straniero nel Continente intero. Lo fece aggiungendo il Corollario che da lui prenderà nome. Secondo il quale, gli USA avevano il diritto di intervenire…

Read more »

‘President Pardon’? Limiti?

L’uso (l’abuso, ovviamente, secondo i media e gli avversari politici) da parte di Donald Trump del potere di concedere la Grazia (in occasione del Natale, come in questi giorni, magari) non trova giuridicamente opposizione. Della questione si occupò negli anni Venti la Corte Suprema concludendo che, per quanto un comportamento troppo spinto in merito avrebbe…

Read more »

Mio strumento la Storia!

“I fatti sono argomenti testardi”, sostenne John Adams il 24 ottobre del 1770 difendendo i soldati britannici durante il ‘Processo al Massacro di Boston’. Per aggiungere: “La nostra volontà, le nostre inclinazioni o i dettami della nostra passione non possono alterarli!” Orbene, da molto tempo, in America e infine nell’universo, conseguente mondo, non è più…

Read more »

“U. S. Elections to remember”, delle cosiddette Presidenziali generalmente parlando

Negli Stati Uniti d’America, il trascorso 3 novembre 2020, si è votato la cinquantanovesima volta per le cosiddette Presidenziali (invero, nella circostanza, si eleggono Stato per Stato gli ‘Electors’ – con l’iniziale maiuscola per distinguerli da quelli ‘volgarmente’ popolari – indicati in italiano come ‘Grandi Elettori’ e poi incaricati, nel Collegio che li racchiude, di…

Read more »

Gli Stati Uniti d’America e la ‘Comunità delle Nazioni’. Intenzioni e concezioni come sentite nei visceri e conseguentemente narrate da un – malgrado se stesso, verrebbe da dire – del tutto al momento consapevole Harry Truman. Corrispondenti di poi al vero?

di Mauro della Porta Raffo Presidente onorario della Fondazione Italia USA Varese, nel giorno precedente il Natale dedicato dalla Chiesa a San Garibaldo di Ratisbona nell’anno della pandemia. – Il testo. Nel 1961, un giovane Henry Kissinger allora agli inizi di una difficilmente di poi da altri imitabile attività accademica (per non parlare di quella…

Read more »

Churchill e l’Americano ‘giusto’

Non è che a Winston Churchill piacessero particolarmente i repubblicani. Non poteva dimenticare che  le due volte che gli Stati Uniti nel Novecento erano intervenuti in guerra a fianco degli Inglesi era stato per iniziativa dei democratici, essendo molto dubitosi se non contrari in entrambe le circostanze gli esponenti del Grand Old Party. Perfino nei…

Read more »