Categoria: Storia delle elezioni presidenziali USA

Lincoln/Kennedy: parallelismi

Abramo Lincoln fu eletto per la prima volta al Congresso americano nel 1846. John Kennedy fu eletto per la prima volta al Congresso americano nel 1946. Lincoln fu eletto presidente nel 1860. Kennedy fu eletto presidente nel 1960. Sia la moglie di Lincoln che quella di Kennedy persero, a causa di un aborto, un figlio…

Read more »

Quali i Presidenti più e meno memorabili?

Nel 2014, la rivista Science ha pubblicato il risultato di un sondaggio che intendeva capire quale fosse il grado di notorietà di tutti i Presidenti fino ad allora succedutisi in carica. Naturalmente, i più conosciuti risultarono Barack Obama e quanti lo avevano di recente preceduto. (Obama, in quel momento alla Casa Bianca, noto – e…

Read more »

Winner takes all method: il difetto

Il Winner takes all method funziona nelle Elezioni Presidenziali (laddove è applicato da quarantotto Stati e del Distretto di Columbia). In specie quando i candidati sono due. Mostra qualche crepa, invece, allorquando è adottato (tra i repubblicani, decisamente molto spesso) per eleggere i delegati alle Convention. Prevede (necessario un ripasso) il method – quando è…

Read more »

Bill Clinton due volte in minoranza

Lo sapete. Si può diventare tranquillamente Presidente degli Stati Uniti non raggiungendo la maggioranza quanto a voti popolari. Non soltanto perdendo in tema di Grandi Elettori. Semplicemente, nel caso nel quale si confrontino almeno tre candidati di un qualche peso, ottenendo meno del cinquanta per cento dei suffragi. Risultando quindi ‘Presidente di minoranza’. Bill Clinton…

Read more »

Duemilanovecentoventidue

La meta, il limite temporale da raggiungere per Donald Trump è di duemilanovecentoventidue giorni alla Casa Bianca. Otto anni tondi tondi. Due mandati completi come non poi molti dei predecessori. Non di più (impossibile raggiungere Franklin Delano Roosevelt) a seguito della approvazione dell’Emendamento del 1951 che impedisce di essere eletti più di due volte. Ecco…

Read more »

Quella volta che spararono a Franklin Delano Roosevelt

Quel che è certo è che Giuseppe Zangara non aveva una buona mira. L’avesse avuta, la Storia avrebbe avuto ben altro corso. Immigrato negli USA, anarchico, calabrese di nascita, in quel di Miami, il 15 febbraio del 1933, da pochi passi, sparò cinque colpi di pistola a Franklin Delano Roosevelt mancandolo, ferendo alcuni presenti e…

Read more »

“Grand’uomo. Sarà un ottimo Presidente!”

John Quincy Adams, Herbert Hoover, al limite James Madison… All’opposto, Harry Truman e, volendo, Warren Harding… A parte, che so?, Robert Taft per un verso e Adlai Stevenson per un altro… Guardi ai primi e dici: “Uomini eccezionali. Avranno fatto benissimo alla Casa Bianca”. Guardi ai secondi e dici: “Cosa mai avranno potuto combinare di…

Read more »