Categoria: Storia delle elezioni presidenziali USA

Dukakis l’ultimo nominato perdente tra i neri

Occorre addirittura tornare alle Primarie del 1988 per trovare un candidato democratico alla nomination in grado di ottenerla senza conquistare la maggioranza del voto dei neri. Era Michael Dukakis e nel successivo novembre perse dal Vice Presidente repubblicano George Herbert Bush.

L’appartenenza sociale e culturale

Altamente significativo uno dei criteri usato da parte degli studiosi nel giudicare i Presidenti USA. Parlo della loro provenienza sociale e per conseguenza della cultura, dell’educazione, della preparazione che li hanno contraddistinti. Da questo fondamentale punto di osservazione – con l’eccezione dei due Roosevelt (comunque a loro volta datati visto che hanno governato tra il…

Read more »

I molti record di Richard Nixon

Certo, Richard Nixon è l’unico Presidente degli Stati Uniti d’America che si sia dimesso (1974). Ma non è questo il solo primato conseguito dal californiano nel corso della sua vita politica ad alto livello. Per continuare: è stato il solo Vice Presidente che presentatosi per la Casa Bianca alla fine del proprio mandato vicario (nel…

Read more »

Impeachment a gogo

Bill Clinton finì sotto Impeachment. Donald Trump pare avviato sulla stessa strada. E George Walker Bush? E Barack Obama? Niente? Niente, ma una buona fetta di americani – quanto al primo dei due magari comprensibilmente – li avrebbe voluti in giudizio e possibilmente defenestrati. Esistono sondaggi che ci ricordano che nei confronti del secondo Bush…

Read more »

Interim? Nuove elezioni? Semplice successione?

Fine marzo 1841. Il Presidente William Harrison è prossimo alla fine. Per la prima volta si pone il problema relativo alla successione. Deve il Vice John Tyler subentrare all’eletto sic et simpliciter? Cosa dicono davvero in merito la Carta Costituzionale e il XII Emendamento? Non pochi esponenti politici, non pochi studiosi sostengono che non di…

Read more »

E la fortuna?

Non solo, naturalmente, per fare bene il Presidente degli Stati Uniti. Ci mancherebbe. La fortuna è un elemento fondamentale per vivere. Guardando alle carriere, ai successi e agli sbandamenti degli inquilini di White House non si può pertanto giudicarli senza tenere in considerazione gli eventi storici, politici, sociali che ne hanno favorito o impedito un…

Read more »

Quali i Presidenti maggiormente disposti a rischiare

Tra le mille graduatorie fatte, può interessare quella, risalente al 2010, tra gli studiosi, per collocare l’uno dopo l’altro i Presidenti USA guardando alla da loro dimostrata disposizione ad affrontare i rischi. Al primo posto Theodore ‘Teddy’ Roosevelt. Poi, nell’ordine Abraham Lincoln Franklin Delano Roosevelt George Washington Andrew Jackson. Personalmente concordo con tali collocazioni.