Categoria: Prima delle primarie 2020

Kirsten Gillibrand

Chiamata a sostituire come Senatore dello Stato di New York Hillary Clinton, Kirsten Gillibrand è stata poi votata con maggioranze oceaniche sia nel 2012 che nel 2018. Moderata e di un’ala sostanzialmente centrista, sta valutando – ha costituito un apposito Comitato – le sue reali possibilità di ottenere la nomination democratica. E perché no? Perché…

Read more »

Fast food Donald Trump

‘Shutdown’ alla Casa Bianca. Dovendo ricevere nella dimora presidenziale la squadra di football americano dell’Università di Clemson – vincitrice del titolo nazionale – Donald Trump ha pagato di persona le spese per il desinare. Ha conseguentemente scelto l’amato cibo fast food. Niente salmone, caviale e champagne, quindi. Ma “una montagna di pizze, trecento hamburger e…

Read more »

Esempio California

Quattro i ‘Grandi Elettori’ (si chiamano in cotal modo i delegati che nominano poi il Presidente) eletti dalla California nel 1852. Cinquantacinque nel 2020.Due i Rappresentanti ai quali aveva diritto ‘the Golden State’ nel 1852. Cinquantatre quelli che elegge oggi. Due i Senatori allora.Due i Senatori adesso. Fatto è che alla Camera è rappresentato il…

Read more »

Lo ‘shutdown’ più lungo della storia

Alle ore 6.01 italiane di stamattina, lo ‘shutdown’ in corso negli USA è diventato il più lungo di sempre. È difatti iniziato il ventiduesimo giorno del braccio di ferro in atto tra Camera e Presidenza. I sindacati dei dipendenti federali hanno fatto causa al Governo sostenendo che viola le leggi in materia chiedendo ai dipendenti…

Read more »

Trump è a McAllen, Texas

11 gennaio 2019 McAllen è diventata suo malgrado “il ‘simbolo dell’energia’ nel giugno 2018 con i migranti smistati nelle gabbie dei centri di detenzione” (CdS).È colà giunto ieri il Presidente per sostenere in loco la necessità del muro. Nel frattempo – fake news? – ecco affiorare e diffondersi la notizia che l’amministrazione intenderebbe bypassare il…

Read more »

Niente Davos

Definitivo. Nell’annunciare la propria decisione di non partecipare al Forum Economico Mondiale di Davos – che considera molto importante – (dolorosa decisione “determinata dall’intransigenza dei democratici sulla sicurezza alle frontiere”), Donald Trump di fatto annuncia che lo ‘shutdown’ che paralizza quasi un quarto della amministrazione USA continuerà. Un braccio di ferro che – benché alla…

Read more »

Trump diserta Davos?

10 gennaio 2019 In programma dal 22 al 25 gennaio prossimi l’annuale e importantissimo Forum Economico Mondiale di Davos. Fonti della Casa Bianca informano che ad oggi – in atto lo ‘shutdown’ la cui fine appare lontana – Donald Trump potrebbe disertarlo. La delegazione USA sarà certamente composta dal Segretario di Stato Mike Pompeo, da…

Read more »