Categoria: Storia delle elezioni presidenziali USA

L’Election Day e l’entrata in carica del presidente: i mutamenti storici

Le prime elezioni presidenziali americane si svolsero tra il 15 dicembre 1788 e il 10 gennaio 1789. George Washington, il prescelto, entro’ in carica il 30 aprile 1789. Fu l’unica volta nella quale i cittadini furono chiamati alle urne (si parla difatti sempre delle elezioni del 1789) anche in un anno dispari. A partire dalla…

Read more »

Anderson/Lucey, 1980

Tra i molti ‘terzi candidati indipendenti’ a White House impossibile non ricordare John Anderson. In primo luogo perche’ da repubblicano dissidente (riteneva estremo il conservatorismo di Ronald Reagan che aveva invano combattuto nel corso delle primarie), scelse come running mate un esponente democratico, l’ex governatore del Wisconsin ed ex ambasciatore Patrick Lucey. In secondo luogo,…

Read more »

La salute, necessariamente ‘di ferro’ dei candidati

Ma che salute, che fisico, che morale deve avere un candidato a White House che intenda arrivare fino in fondo alla lunga corsa elettorale? Hillary e Donald, all’apparenza, sono belli (per modo di dire) e pimpanti. Girano come trottole per gli States – e dovranno farlo senza interruzione fino all’8 novembre – affrontando i problemi…

Read more »

I sondaggi a partire dal 1936

La prima rilevazione concernente le indicazioni di voto relativa alle elezioni presidenziali americane risale al 1936 ad opera della Gallup. Ritengo utile dare una veloce lettura di quello e dei successivi sondaggi (sempre proposti dallo stesso istituto) per verificare in quali e quante occasioni le previsioni lontane (ho preso in considerazione quelle rilevate ai primi…

Read more »

Victoria Woodhull, 1872, la prima donna candidata a White House

La prima candidatura alla Casa Bianca di una donna si perde nella notte dei tempi, risalendo addirittura al 1872. Accadimento straordinario in specie ove si pensi che all’epoca – e fino al 1920 – negli Stati Uniti le donne non avevano il diritto di voto. La signora che ebbe, appunto per prima e in quella…

Read more »

Quando il ‘terzo uomo’ fu decisivo

Democratici e repubblicani si affrontano direttamente dalla tornata elettorale del 1856. In precedenza, i presidenti appartenevano a partiti oramai dimenticati: federalisti, democratico-repubblicani, whig mentre qualche voce in capitolo avevano avuto movimenti che pur non arrivando allo scranno presidenziale ci erano andati vicino: i free soil per esempio. Ancora in quella fase, di sovente, i candidati…

Read more »

Il povero Ronald Reagan

Ogni qual volta – e, di questi tempi, Donald Trump incombente, capita sempre più spesso – qualcuno, con timore considerando la rappresentazione che ne viene data dai media, mi chiede quale mai tipo di presidente potrebbe essere (se, Dio non voglia, eletto), il tycoon nuovaiorchese, replico dicendo che non esiste in merito certezza alcuna. “Molti”,…

Read more »