28 luglio 2016, una data davvero storica

Il 28 luglio di quattro anni fa,  per la prima volta, una donna, conquistata ufficialmente la nomination di uno dei due partiti maggiori, la accettava.
Si trattava ovviamente di Hillary Rodham Clinton.
Solo due Signore prima di lei erano entrate in un ticket elettorale per White House ma nel ruolo subalterno di candidate alla Vice Presidenza: Geraldine Ferraro (nel 1984 tra i democratici) e Sarah Palin (2008 tra i repubblicani).
Superfluo ricordare che l’avventura della ex First Lady (come quella delle ricordate Signore) non andò a buon fine.